Me

Shia LaBeouf sta vivendo da solo in una baita in Lapponia per un progetto artistico

L’attore vivrà in un’area remota della Finlandia per un mese. Non potrà comunicare con l'esterno se non attraverso sms ai visitatori di un museo di Helsinki

Immagine di copertina

L’attore Shia LaBeouf, trent’anni, protagonista di grandi successi come Transformers, Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo o Wall Street – Il denaro non dorme mai, ha appena iniziato un progetto artistico che lo vedrà vivere per un mese da solo in una baita in Lapponia.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

LaBeouf negli ultimi anni è stato spesso coinvolto in originali performance di arte contemporanea, e questa nuova impresa, chiamata #ALONETOGETHER, è stato realizzato in collaborazione con il Museo Kiasma di Helsinki.

Insieme a due collaboratori, Nastja Rönkkö e Luke Turner, l’attore vivrà in un’area remota della Finlandia per un mese, a cominciare dal 12 aprile, ma ognuno dei tre vivrà in una piccola baita separata dalle altre due e non potrà comunicare con gli altri.

All’interno del museo di Helsinki ci sarà invece una replica della baita, dalla quale i visitatori potranno inviare sms ai tre performer i quali saranno in grado di rispondere come unica forma di comunicazione con l’esterno.

Per chi invece non abbia modo di visitare il museo Kiasma, sul sito web del progetto chiunque può accedere a uno streaming continuo dalla replica della baita, potendo visionare quindi i messaggi di LaBeouf e compagni.

Questo il link allo streaming live dal museo.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata