Me

Il presidente cinese chiede a Trump una soluzione pacifica per la Corea del Nord

Nella conversazione telefonica tra i due si è parlato anche di Siria. Xi Jinping ha condannato l'uso di armi chimiche e sostiene il dialogo per porre fine al conflitto

Immagine di copertina

Il presidente cinese Xi Jinping e quello americano Donald Trump hanno avuto il 12 aprile una conversazione telefonica in cui hanno discusso delle questioni legate alla Corea del Nord e alla Siria. Lo riporta la tv di Pechino, la Cctv, secondo cui Xi ha posto l’accento sulla “necessità di una soluzione attraverso mezzi pacifici” della questione nordcoreana.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Nel colloquio, Xi ha detto a Trump che Pechino “richiede che si si risolva la questione con metodi pacifici” e “attraverso il dialogo”. L’11 aprile Trump aveva affermato che gli Stati Uniti sono pronti ad affrontare il problema da soli se la Cina non volesse dare una mano. 

I due leader hanno parlato anche di Siria e Xi ha assicurato che per la Cina è “inaccettabile l’uso di armi chimiche”, ma per porre fine al conflitto occorre seguire “la via politica”.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata