Me

I test del ministero della Salute turco confermano l’utilizzo del gas sarin in Siria

Lo ha fatto sapere il ministro turco spiegando che a dimostrarlo sono stati i test effettuati sulle vittime

Immagine di copertina

Il ministro turco della Salute Recep Akdag ha confermato che per l’attacco avvenuto nella provincia di Idlib il 4 aprile è stato usato gas sarin. A dimostrarlo sono stati i test effettuati sulle vittime dell’attacco chimico che ha ucciso quasi 100 persone. Lo riporta martedì 11 aprile l’agenzia di stampa turca Anadolu

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Akdag ha affermato che l’acido metilfosforico isopropilico, il metabolita del gas sarin, “è stato ritrovato nel sangue e nei test delle urine condotti su un campione delle vittime esposte all’attacco chimico di Idlib”.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata