Me

I ribelli hanno ucciso due militari russi in Siria

Il ministro della Difesa russo ha riferito che i soldati, che operavano come istruttori delle truppe governative di Damasco, sono stati raggiunti dal fuoco dei ribelli

Immagine di copertina

Il ministro della Difesa russa ha fatto sapere che due militari russi sono stati uccisi in Siria durante un attacco a colpi di mortaio. Un terzo è rimasto ferito ed è in gravi condizioni. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters citando media russi.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

I soldati russi, che operavano come istruttori delle truppe governative di Damasco, sono stati raggiunti dal fuoco dei ribelli e, in particolare, da un colpo di mortaio, secondo quanto riferisce il ministero della Difesa russo.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata