Me

Il giornalista italiano Gabriele Del Grande è stato fermato in Turchia

Dovrebbe essere espulso dal paese con un provvedimento amministrativo e rimandato in Italia entro due o tre giorni

Immagine di copertina

Il documentarista e giornalista italiano Gabriele Del Grande è stato fermato lunedì 10 aprile in Turchia durante un controllo delle autorità al confine con la Siria, nella provincia sudorientale di Hatay. Del Grande si trova ancora in stato di fermo ma dovrebbe essere espulso dal paese con un provvedimento amministrativo e rimandato in Italia entro 2-3 giorni.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Non sono note le ragioni del fermo. Del Grande era in Turchia da qualche giorno per realizzare alcune interviste per il suo nuovo libro. Nei mesi scorsi, si era già recato diverse volte nel paese.

Noto soprattutto per il suo lavoro legato alle crisi migratorie nel Mediterraneo, in particolare con il blog Fortress Europe, Del Grande, 35 anni, si occupa da tempo dei rifugiati siriani ed è tra gli autori del documentario sul tema Io sto con la sposa.

Riguardo alle condizioni del giornalista, al momento non vengono segnalati motivi di preoccupazione.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata