Me

Esplosione nella zona curda della Turchia, 1 morto e 7 feriti

Lo scoppio è avvenuto a Diyarbakir, nei pressi di una stazione di polizia che ospita le unità antisommossa

Immagine di copertina

Una forte esplosione è avvenuta martedì 11 aprile a Diyarbakir, città curda nel sudest della Turchia, uccidendo una persona. Lo riferiscono media locali. Al momento le cause dell’esplosione non sono chiare. Dal luogo dello scoppio si è alzata una fitta colonna di fumo. Almeno 7 persone sarebbero rimaste ferite.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Secondo le prime ricostruzioni, l’esplosione è avvenuta nei pressi di una stazione di polizia che ospita le unità antisommossa, nel quartiere di Baglar, intorno alle 10.45 locali (le 9.45 in Italia). Lo scoppio avrebbe causato danni a diversi edifici e veicoli parcheggiati nella zona.

Nel luogo dell’esplosione, secondo quanto precisano alcuni media locali, erano in corso lavori di riparazione di un mezzo blindato delle forze di sicurezza turche.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata