Me

Il video del passeggero trascinato a forza fuori da un volo in overbooking

Il 9 aprile il personale della linea aerea United Airlines ha rimosso con violenza un uomo dal velivolo che non voleva lasciare il suo posto a un altro passeggero

Immagine di copertina

Domenica 9 aprile un volo della United Airlines era in procinto di partire da Chicago verso Louisville quando, essendo troppi i passeggeri rispetto al numero di posti – una condizione nota come overbooking il personale della linea aerea ha rimosso con la forza un uomo dal velivolo.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

I membri dell’equipaggio hanno chiesto ai passeggeri già seduti a bordo se ci fossero quattro persone disposte a prendere un volo successivo per lasciare il proprio posto ad alcuni impiegati della United Airlines che necessitavano di salire su quel volo per poi prendere delle coincidenze con altri voli.

Secondo quanto ha raccontato una donna presente sul volo, la linea aerea ha offerto un rimborso in denaro da 300 dollari e una stanza d’albergo agli eventuali volontari disposti a partire il giorno successivo, ma nessuno si è offerto.

In seguito ha alzato la cifra del rimborso a 800 dollari, ma ancora nessun passeggero ha voluto rinunciare al proprio posto.

Infine gli impiegati hanno annunciato che un computer avrebbe selezionato casualmente quattro persone, e che il volo non sarebbe partito finché i posti non fossero stati liberati.

Uno dei selezionati, che ha dichiarato di essere un medico che avrebbe dovuto visitare dei pazienti la mattina dopo, ha rifiutato di lasciare il suo posto, e a quel punto gli impiegati della linea aerea lo hanno trascinato di peso fuori dal velivolo, con una violenza che ha lasciato sbigottiti gli altri presenti.

L’unico commento da parte della United Airlines in seguito all’incidente è stato: “Il volo 3411 da Chicago a Louisville era in overbooking. Dopo che il nostro team ha cercato dei volontari, un cliente si è rifiutato di lasciare il velivolo volontariamente e per questo è stato chiesto alle forze dell’ordine di venire al gate. Ci scusiamo per l’overbooking”. 

Questi due video diffusi su Twitter da altri passeggeri che riprendono il disturbante momento in cui l’uomo è stato trascinato con la forza fuori dall’aereo:

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Campagna regione lazio