Me

Una poliziotta spagnola è stata rimproverata per essere andata in bagno per 5-10 minuti

La donna in servizio alla Guardia Civil ha denunciato il suo superiore per molestie

Immagine di copertina

Una poliziotta spagnola ha accusato di molestie il suo superiore che l’aveva rimproverata perché era andata in bagno. La storia è stata riportata dal giornale El Pais che ha riferito anche la possibile sanzione a cui la donna andrebbe incontro: due giorni di sospensione dalla Guardia Civil.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’episodio è avvenuto l’8 marzo, giorno della festa della donna. La poliziotta è stata costretta a lasciare la sua auto di pattuglia per correre in bagno poiché aveva le mestruazioni. L’ufficiale, informato dell’assenza della sua sottoposta, le ha gridato al suo ritorno: “Non dirmi frottole, vai al bagno prima o dopo il servizio, non durante”. 

La poliziotta ha deciso quindi di procedere con un’accusa di molestie sul lavoro. Secondo il suo superiore, comunque, la donna avrebbe dovuto chiedere il permesso prima di andare in bagno durante l’orario di pattuglia. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata