Me

Un ingegnere cinese ha sposato una donna-robot da lui costruita

Alla cerimonia, che non è stata riconosciuta legalmente, erano presenti la madre e gli amici dello sposo

Immagine di copertina

Zheng Jiajia ha 31 anni, viene da Hangzhou, in Cina, fa l’ingegnere e l’anno scorso ha creato Yingying, un robot che ha poi deciso di sposare.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Laureatosi nel 2011 alla Zhejiang University, l’ingegnere ha anche una laurea nel campo dell’intelligenza artificiale.

Quando era all’università, Zheng Jiajia aveva vinto una competizione nazionale per aver creato un robot in grado di giocare a calcio. Una grande soddisfazione per lui, ma il suo vero amore inizia solo con Yingying.

Yingying può pronunciare semplici parole, riconoscere le immagini e leggere i caratteri cinesi. Sposare il robot è sembrata la scelta migliore per l’ingegnere, ormai stanco e deluso dalla ricerca del vero amore. 

Alla cerimonia, che non è stata riconosciuta legalmente, erano presenti la madre e alcuni amici di Zheng Jiajia.

La “sposa” indossava un abito nero con una sciarpa rossa che adornava la sua testa, in conformità con la tradizione cinese.

Un amico dello sposo ha raccontato al giornale cinese Qianjiang Evening News che Zheng era veramente stanco delle pressioni fatte dalla sua famiglia, che lo voleva vedere sposato a tutti i costi.

Dopo due mesi di fidanzamento, l’ingegnere ha finalmente coronato il sogno dei suoi familiari, sposando Yingying. Zheng Jiajia spera in futuro di poter migliorare sua moglie, dotandola della capacità di camminare, muoversi e fare i lavori domestici.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata