Me

Perché gli uomini olandesi si stanno facendo fotografare tenendosi per mano

Dopo l'aggressione di una coppia gay, gli uomini olandesi hanno iniziato a postare sui social foto contro la violenza omofoba

Immagine di copertina

Jasper Vernes-Sewratan e Ronnie Sewratan-Verne si stavano tenendo per mano quando sono stati assaliti da un gruppo di giovani nelle prime ore del mattino di domenica 2 aprile 2017 ad Arnhem, nei Paesi Bassi.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

“Di solito non ci teniamo per mano in pubblico, perché non vogliamo provocare la gente. Ma avevamo passato una bella serata, era tardi e pensavamo di essere soli”, ha raccontato Vernes-Sewratan al giornale Nos. “All’improvviso ci siamo ritrovati davanti un gruppo di sei-otto giovani. Prima che me ne rendessi conto, ero a terra, lottando con tre uomini sopra di me”.

L’aggressione della coppia gay ha scandalizzato i Paesi Bassi. Molte persone hanno dimostrato la loro solidarietà alle vittime di violenza omofoba, postando foto di uomini che si tengono per mano, seguendo il suggerimento della giornalista Barbara Berend.

Anche due politici olandesi hanno deciso di farsi fotografare mentre si tenevano per mano, come gesto di solidarietà verso la coppia omosessuale che è stata aggredita.

Alexander Pechtold, leader del partito liberal-democratico D66, e Wouter Koolmees, un membro del partito, sono stati fotografati mentre si trovavano a L’Aia, per i negoziati previsti per la formazione di un nuovo governo.

Sui social media le foto sono state pubblicate con l’hashtag #allemannenhandinhand.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata