Me

Trovato l’esemplare di un cane di montagna considerato estinto da 50 anni

Una spedizione scientifica ha trovato esempi di cane selvatico delle montagne della Nuova Guinea a 4.500 metri di altitudine sull'isola da cui prende il nome

Immagine di copertina

Il cane selvatico delle montagne della Nuova Guinea è un esemplare di cane di montagna che gli scienziati consideravano estinto da ormai cinquant’anni. Tuttavia, durante una spedizione scientifica dell’Università della Georgia nelle montagne centrali della Nuova Guinea, una regione poco abitata e considerata inospitale, hanno realizzato alcuni scatti di alcuni cani che sembrerebbero essere a tutti gli effetti esemplari di Il cane selvatico delle montagne della Nuova Guinea.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Gli esemplari fotografati sarebbero in tutto quindici, tra cui maschi, femmine e cuccioli e sarebbero stati individuati in un’area a 4.500 metri di altitudine.

Dopo la raccolta delle immagini, l’analisi del DNA dai materiali fecali degli animali ha mostrato con certezza che gli animali in questione erano proprio cani selvatici delle montagne della Nuova Guinea. Con tutta probabilità, l’abilità di questo cane nel nascondersi e nel vivere in territori inospitali per l’uomo gli ha permesso di sopravvivere all’estinzione.

Tra il 2005 e il 2012 alcuni documenti avevano manifestato la possibilità che questo cane fosse ancora esistente, ma erano mancati successivi esami a darne la conferma.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata