Me

Una corte sudcoreana ha emesso un mandato di arresto per la presidente Park Geun-hye

L'ex leader di Seoul è accusata di corruzione e abuso di potere

Immagine di copertina

Una corte sudcoreana ha emesso un mandato di arresto per la presidente deposta Park Geun-hye. La leader di Seoul era stata rimossa dal suo ufficio nel mese di marzo 2017 a causa delle accuse di corruzione nei suoi confronti.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Park potrà essere detenuta in cella per 20 giorni mentre continuano le indagini su diversi episodi di corruzione e di abuso di potere presidenziale che le vengono contestati e che coinvolgono anche la sua consigliera Choi Soon-sil 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Campagna regione lazio