Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Almeno 11 persone sono morte in un attacco suicida in Yemen

Gli attentatori a bordo di un minibus carico di esplosivi si sono scontrati con le forze di sicurezza nella città di al-Houtha

Immagine di copertina

Almeno 11 persone sono morte a causa di un attacco suicida avvenuto nel sud dello Yemen il 27 marzo. L’attacco è stato compiuto da militanti affiliati ad al-Qaeda nei confronti di una struttura del governo locale. La notizia è stata diffusa in un comunicato dalle autorità.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Gli attentatori a bordo di un mini-bus carico di esplosivi si sono scontrati con le forze di sicurezza nella città di al-Houtha. I cinque militanti, dotati di armi automatiche, hanno iniziato un confronto a fuoco nel corso del quale sono morti tutti gli attentatori e sei uomini della sicurezza.

Il ramo locale di al-Qaeda, Ansar al-sharia, ha riferito di decine di morti e feriti nell’attentato. Non si tratta del primo episodio del genere nell’area che dal 2015 è teatro di una guerra civile. Gli Stati Uniti hanno attaccato con bombardamenti al-Qaeda nella Penisola araba perché la considerano una delle principali minacce all’occidente.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata