Me

Le incredibili giacche decorate degli aviatori della seconda guerra mondiale

Gli aviatori del 401esimo Gruppo statunitense decoravano i loro giubbotti con toppe e disegni che spesso rappresentavano ragazze pin-up e personaggi dei cartoni animati

Immagine di copertina

Il 401mo Gruppo Bombardieri fu uno degli squadroni più celebrati e letali dell’aviazione statunitense durante la Seconda guerra mondiale.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Creato nel marzo del 1943, a novembre dello stesso anno il gruppo era impegnato nella sua prima missione a Brema, in Germania, e durante le fasi più difficili del conflitto si dimostrò tra i reparti più utili degli alleati nel bombardare obiettivi sensibili dei tedeschi.

La loro ultima missione in combattimento fu il 20 aprile 1945, per un totale di 254 missioni quasi tutte di successo, ma nella storia del 401mo Gruppo Bombardieri c’è anche un aspetto forse meno noto ma sicuramente originale.

Come ha ricostruito il sito Mashable, infatti, i membri del reparto utilizzavano tutti una giacca di pelle chiamata tecnicamente Type A-2 e più familiarmente “bomber”, che dal 1931 era la giacca ufficiale rilasciata dall’Aeronautica degli Stati Uniti al termine del periodo di addestramento.

Gli aviatori non si limitavano però a indossare queste giacche, ma le decoravano con insegne, toppe e disegni a volte molto elaborati, che spesso rappresentavano ragazze pin-up, oppure personaggi dei cartoni animati e bombe per ogni missione di successo.

Ecco alcune delle foto provenienti dagli archivi nazionali statunitensi e raccolte da Mashable su com’erano i giubbotti indossati dai piloti del 401mo Gruppo: