Me

Naufragano due barconi al largo della Libia, si temono 240 migranti morti

L'allarme lo lancia l'ong spagnola Proactiva Open Arms. Nella mattinata di giovedì 23 marzo sono stati trovati in mare cinque corpi

Immagine di copertina

“Si temono almeno 240 migranti morti” in un doppio naufragio avvenuto al largo delle coste della Libia. Lo ha fatto sapere la portavoce della ong spagnola Proactiva Open Arms, Laura Lanuza. Nella mattinata di giovedì 23 marzo sono stati recuperati cinque corpi in mare.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Ognuno dei barconi poteva contenere circa 120 persone, ma solitamente i trafficanti riempiono le imbarcazioni oltre il limite. 

L’ong ha confermato che il naufragio è avvenuto a 21 chilometri a nord di Sabrata. 

I cinque migranti trovati morti avevano un’età compresa tra i 16 e i 25 anni e sembra che siano morti affogati, secondo quanto riportato da Lanuza, non mostrando segni di violenza. I soccorritori della ong sta cercando anche un terzo barcone. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata