Me

Erdogan chiede a Stati Uniti e Regno Unito di ritirare il bando su computer e tablet in aereo

Il presidente turco ha fatto appello a Washington e Londra per rimuovere il divieto di trasportare apparecchi elettronici a bordo dei voli il prima possibile

Immagine di copertina

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan insiste affinché Stati Uniti e Regno Unito ritirino i loro bandi sul trasporto di computer e tablet a bordo dei voli provenienti da alcuni aeroporti mediorientali e del Nord Africa, tra cui anche Istanbul.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

“Spero che queste nazioni rivedano il divieto e lo ritirino il prima possibile”, ha detto Erdogan in un’intervista televisiva, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Afp.

Washington ha deciso di vietare il trasporto a bordo dei voli di apparecchiature elettroniche più grandi dei telefoni cellulari sui voli diretti negli Stati Uniti e provenienti da dieci aeroporti.

Il Regno Unito ha applicato un bando simile che riguarda cinque paesi tra cui la Turchia.

Il divieto di portare a bordo apparecchi di questo genere dovrebbe ridurre, secondo i paesi che lo hanno proposto, il rischio di nascondere una bomba, considerando che gli scanner per il controllo dei bagagli sono più sofisticati.

Il bando degli Stati Uniti riguarda circa 50 voli al giorno di nove compagnie aeree. Quello britannico coinvolge 14 compagnie. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata