In Cina 100 città hanno più di un milione di abitanti
Condividi su:

In Cina 100 città hanno più di un milione di abitanti

Se 102 sono le città con più di un milione di abitanti, sei sono quelle che superano addirittura i 10 milioni e 18 quelle con più di 5 milioni di abitanti

20 Mar. 2017  

In Cina almeno 100 città contano almeno un milione di abitanti. E nel prossimo decennio il numero delle città popolose potrebbe raddoppiare. È quanto emerge da una ricerca di Demographia. Molte di queste città popolosissime sono sconosciute all’estero.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Se 102 sono le città con più di un milioni di abitanti, sei sono quelle che superano addirittura i 10 milioni di abitanti: Shanghai, con 22.685.000 abitanti, Pechino con 20.390.000, Guangzhou-Foshan, 18.760.000, Shenzhen, 12.240.000, Tianjin, 11.260.000, Chengdu 10.680.000. Mentre 18 città superano i 5 milioni di abitanti. 

Se facciamo un paragone con l’Italia, emerge che la Cina ha 41 città più grandi di Roma, che conta 2 milioni e mezzo di abitanti.  

Uno dei motivi per cui esistono città così popolose è la politica del governo cinese, che incentiva i residenti delle aree rurali a trasferirsi nelle aree urbane. La Cina vuole che il 60 per cento della sua popolazione abiti in una città entro il 2020, rispetto al 56,1 per cento attuale.

La Banca Mondiale stima che un miliardo di persone, il 70 per cento della popolazione del paese, vivrà in città entro il 2030.

Che cos’è una città in Cina

Questo spostamento verso le città non ha precedenti nella storia moderna della Cina. Per decenni, il partito comunista ha voluto mantenere i cittadini rurali in campagna. Solo recentemente è stata invertita la tendenza. 

Misurare la popolazione di una città in Cina non è una scienza esatta. Le città spesso amministrano anche aree rurali e sobborghi circostanti. Spesso per città si intende piuttosto un’area vasta che comprende anche le contee rurali.

In un esempio estremo si può citare il comune Chongqing, che copre un’area grande quasi quanto l’Austria, ma l’area urbana in senso stretto ne copre soltanto un quarto, secondo lo studio di Demographia. 

Un altro problema nella misurazione è data dal fatto che le città cinesi sono così tanto in crescita che è diventato difficile determinare dove inizia l’una e finisce l’altra.

La città di Guangzhou, nota come Canton, ha una linea della metropolitana che si estende nella vicina città di Foshan. È da considerare un’unica città o due?

Il governo cinese sta tentando di unire la capitale Pechino a due regioni vicine, la città di Tianjin e provincia di Hebei, per creare la megalopoli di Jing-Jin-Ji. Quest’ultima potrebbe avere una popolazione complessiva di oltre 100 milioni di abitanti, e coprire un’area grande il doppio della Corea del Sud.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata