Me

William e Kate hanno incontrato i sopravvissuti della strage al Bataclan di Parigi

Nel secondo giorno di visita ufficiale in Francia, i duchi di Cambridge hanno visitato l'ospedale militare parigino e conosciuto alcuni veterani di guerra

Immagine di copertina

Sabato 18 marzo 2017, in occasione del secondo giorno di visita ufficiale a Parigi, William e Kate duchi di Cambridge, hanno incontrato alcuni sopravvissuti agli attentati del novembre 2015 al Bataclan e in altre zone della capitale francese. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

“Siete stati molto coraggiosi”, ha detto la duchessa di Cambridge rivolgendosi a due persone che le hanno raccontato la loro esperienza, le ferite riportate e quanto quella tragedia abbia influito sulla loro vita. 

L’incontro è avvenuto presso l’ospedale militare parigino, Les Invalides. Qui William e sua moglie Kate hanno avuto modo di parlare con una ragazza 25enne, Jessica, colpita sette volte alla gamba, alla schiena e all’anca mentre cenava con gli amici il giorno del suo compleanno. La sera in cui ci fu l’attacco la giovane si trovava nel ristorante La Belle Equipe

Jessica ha ricordato quei tragici momenti in cui uno dei suoi amici, Victor Munoz, è stato freddato con un solo colpo di arma da fuoco. “Inizialmente non avevo voglia di parlarne, per il dolore che provavo ogni volta che ci pensavo. Ma ora voglio parlare di un mio amico che è morto, per onorarlo, ricordando che persona fosse”, ha detto la giovane sopravvissuta alla duchessa di Cambridge. 

William e Kate hanno incontrato anche i veterani di guerra francesi. 

Dopo la visita all’ospedale militare parigino, la coppia reale ha avuto modo di ammirare le opere impressioniste conservate al Musee d’Orsay. Nella serata sono attesi allo stadio dove si disputerà la partita di rugby Sei Nazioni, tra Francia e Galles. 

Per William si tratta della prima visita ufficiale nella capitale francese dalla morte della madre, lady Diana, avvenuta nel 1997 in un incidente stradale. La visita ufficiale non prevede alcuna cerimonia in ricordo della principessa del Galles. 

Circa 90 persone sono state uccise da uomini armati presso il locale di musica Bataclan di Parigi nel novembre 2015. Altri 40 persone sono morte in attentati in altre parti della città nella stessa notte.

Alla vigilia della visita ufficiale a Parigi, il principe ha dichiarato che l’amicizia e la cooperazione fra la Gran Bretagna e la Francia continuerà nonostante la decisione di lasciare l’Unione europea. 

La prima tappa del viaggio della coppia reale è stato il palazzo dell’Eliseo. Qui William e Kate hanno incontrato François Hollande. Sempre venerdì, i due sono stati ospiti d’onore a una cena presso l’ambasciata britannica. La coppia ha viaggiato senza i figli, George di tre anni e Charlotte di uno.

Kensington Palace ha detto che il viaggio è stato organizzato su richiesta del ministero degli Esteri e del Commonwealth. Un portavoce del Foreign Office britannico ha sottolineato come “le visite reali giochino un ruolo molto importante nella diplomazia del Regno Unito”.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata —