Me

Lettera esplosiva a Parigi, una persona ferita negli uffici del Fmi

La persona è rimasta lievemente ferita, secondo quanto riporta l'agenzia Reuters citando fonti di polizia, dopo aver aperto la busta

Immagine di copertina

Un’impiegata è rimasta ferita in un’esplosione dopo aver aperto una busta negli uffici del Fmi a Parigi. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La lettera sarebbe esplosa quando è stata aperta nell’ufficio del Fondo Monetario Internazionale giovedì 16 marzo. La persona coinvolta è lievemente ferita, secondo quanto riporta l’agenzia Reuters citando fonti di polizia. 

La persona rimasta ferita, secondo quanto scrive l’agenzia Ansa, è un’assistente della direzione del Fmi, la cui sede parigina si trova nell’avenue d’Iéna, non lontano dall’Arco di Trionfo. La donna ha riportato delle escoriazioni alle mani e al viso.

Il ministro dell’Ordine pubblico greco, Nikos Toskas ha comunicato di essere stato informato dalle autorità francesi che sulla busta recapitata a Parigi c’era l’indirizzo di un mittente greco. 

Nello stesso edifico del Fmi c’è anche la sede parigina della Banca Mondiale. Tutti gli impiegati, circa 150 persone, sono stati fatti evacuare dopo l’esplosione. Secondo le prime rilevazioni, l’esplosione potrebbe essere stata provocata da qualcosa che assomiglia a un petardo. Si tratterebbe di un ordigno costruito artigianalmente.

Il presidente francese Francois Hollande ha dichiarato che i responsabili verranno trovati. “Siamo di fronte a un attentato, non ci sono altre parole”, ha poi detto. 

La direttrice del Fmi, Christine Lagarde, ha condannato l’episodio definendolo un “codardo atto di violenza”. “Stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità francesi per indagare su questo incidente e garantire la sicurezza al nostro staff”, ha aggiunto.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata