Me

Un attacco aereo sulla moschea di al-Jina in Siria ha ucciso 42 persone

Il luogo di culto del villaggio della provincia di Aleppo era pieno di fedeli per la preghiera serale

Immagine di copertina

Un attacco aereo nel villaggio di al-Jina, in Siria, ha causato la morte di 42 persone in una moschea. La località colpita si trova vicino alla città di Atarib, nella provincia di Aleppo ed è controllata da gruppi ribelli.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Diverse persone sono rimaste ferite. La notizia è stata riportata il 16 marzo dall’Osservatorio siriano per i diritti umani.

Gli aerei hanno colpito il luogo di culto nel momento della preghiera serale, quando, cioè, la moschea era piena di fedeli. L’ente di monitoraggio britannico ha riferito che la maggior parte delle vittime erano civili.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**