Esplosione vicino a un autobus a Kabul, almeno un morto
Condividi su:

Esplosione vicino a un autobus a Kabul, almeno un morto

Secondo il ministero degli Interni si è trattato di una bomba lasciata ai bordi della strada

13 Mar. 2017  

Un’esplosione vicino a un autobus a Kabul, capitale dell’Afghanistan, ha causato la morte di almeno una persona e il ferimento di altre otto. La notizia è stata riportata dal portavoce del ministero degli Interni Sediq Sediqqi.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

In un primo momento sembrava che il responsabile dell’attacco fosse un attentatore suicida. Sediqqi ha, però, precisato che si è trattato di una bomba lasciata ai bordi della strada. Sull’autobus viaggiavano i dipendenti di una delle principali aziende di telecomunicazioni della città.

Le forze di sicurezza hanno circondato i resti dell’autobus che è stato completamente distrutto dalle fiamme.

L’attentato è avvenuto meno di una settimana dopo che un altro attacco ha ucciso e ferito almeno 30 persone vicino all’ospedale militare della città. In quel caso, l’attentato è stato rivendicato dal sedicente Stato islamico.

Gli episodi mettono in evidenza il problema della sicurezza lungo le strade afghane, dove i talebani si oppongono al governo appoggiato dalle forze occidentali.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata