Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Ricordando Jack Kerouac

Il 12 marzo 1922 nasceva lo scrittore americano autore del celebre romanzo autobiografico "Sulla strada"

Immagine di copertina

Il 12 marzo 1922 nasceva a Lowell, Massachusetts, lo scrittore e poeta americano Jack Kerouac.

Nel 1948 coniò il termine beat generation, con il quale intendeva definire un movimento underground della gioventù anticonformista di New York.

La beat generation diventerà in seguito un movimento letterario, del quale Kerouac rappresenterà una delle figure di maggiore spicco.

L’obiettivo di questa particolare corrente artistica era quello di liberare la scrittura dalle convenzioni grammaticali arcaiche per riportarla nelle strade, senza lesinare nell’uso di termini all’epoca considerati profani e osceni.

Lo stesso Kerouac favoriva un tipo di scrittura in cui il verso era libero e la narrazione priva di strutture artificiali, in maniera da poter trasmettere l’immediatezza dell’esperienza, ricorrendo frequentemente all’uso di sostanze stupefacenti per liberarsi ulteriormente dalle convenzioni sociali dell’epoca.

Nel 1951 scrisse la sua opera più famosa, il romanzo autobiografico Sulla strada, che racconta una serie di viaggi in macchina e in autostop attraverso gli Stati Uniti insieme all’amico Neal Cassady, il quale servirà da modello per uno dei personaggi del libro, Dean Moriarty.

Il romanzo ne consacrerà il successo letterario, ma lo scrittore non si liberò mai dal fantasma personale dell’alcolismo. Morì nel 1969 per un emorragia interna causata da cerrosi epatica.

Qui alcune immagini:

Nella foto qui sotto, la bozza di una copertina disegnata da Jack Kerouac per Sulla strada:

La prima edizione di Sulla strada pubblicata nel 1957:

Lo scrittore americano Jack Kerouac: