Me

Su Marte si potranno coltivare le patate

La scoperta arriva dall'International Potato Centre (Cip) di Lima in collaborazione con la Nasa e l'Università di Ingegneria e Tecnologia (Utec) di Lima

Immagine di copertina

Proprio come nel film The Martian, su Marte sarà possibile coltivare le patate. La scoperta arriva dall’International Potato Centre (Cip) in collaborazione con la Nasa e l’Università di Ingegneria e Tecnologia (Utec) di Lima, in Perù.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il 14 febbraio 2016 sulla base di progetti forniti dal Centro di ricerca Ames della Nasa, in California. I tuberi sono stati piantati in un ambiente ermetico contenuto in un satellite miniaturizzato, un CubeSat, appositamente costruito dall’Utec, in cui erano state ricreate le condizioni estreme di Marte come le temperature del giorno e della notte, i livelli di pressione dell’aria, le quantità di ossigeno e di anidride carbonica. 

I primi risultati dell’esperimento sono positivi. 

Scopo della ricerca era capire come le patate riescono a sopravvivere in condizioni meteorologiche estreme e in luoghi sulla Terra che soffrono a causa del cambiamento climatico. 

“Se i raccolti possono tollerare le condizioni estreme a cui li stiamo esponendo, nel nostro CubeSat, allora hanno una buona possibilità di crescere anche su Marte”, ha detto Julio Valdivia-Silva, un ricercatore associato dell’Utec. “Faremo diverse serie di esperimenti per scoprire le varietà di patate che si prestano meglio. Vogliamo sapere quali sono le condizioni minime di cui una patata ha bisogno per sopravvivere”.

Il video: 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata