Me

Il Kazakistan vuole modificare la costituzione per ridurre il potere del presidente

I provvedimenti sono stati approvati in prima lettura dal parlamento e per diventare legge devono essere deliberati di nuovo in seconda lettura

Immagine di copertina

Il parlamento del Kazakistan ha approvato venerdì 3 marzo, in prima lettura, un pacchetto di emendamenti alla costituzione del paese che riducono il potere del presidente in favore del legislatore e del governo.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

Gli emendamenti, sostenuti dal presidente Nursultan Nazarbayev, diventeranno legge solo dopo l’approvazione in seconda lettura e la firma dal presidente. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.