Me

Almeno 39 morti in un attacco contro un mercato in Somalia

L'autobomba è esplosa in un mercato nella capitale Mogadiscio

Immagine di copertina

Un’autobomba è esplosa nel pomeriggio del 19 febbraio in un mercato nel quartiere di Wadaijr a Mogadiscio, capitale della Somalia, uccidendo 39 persone e ferendone circa 50. Nonostante non sia arrivata un’immediata rivendicazione, i sospetti dei media e delle autorità locali sono ricaduti sul gruppo jihadista al Shaabab, attivo da anni nel paese e autore di numerosi attentati nella capitale somala.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**