Me

Torna il concorso fotografico internazionale URBAN 2017 Photo Awards

Tra i giurati, Maurizio Galimberti e Monika Bulaj, e per i vincitori in palio un montepremi di oltre 4.000 euro

Immagine di copertina

Il 14 febbraio 2017 si sono aperte le iscrizioni al concorso fotografico URBAN Photo Awards, promosso dall’associazione culturale dotART di Trieste in collaborazione con Photographers.it e con la media partnership di Sprea Fotografia.

Giunto all’ottava edizione, URBAN vede ogni anno migliaia di foto in gara e centinaia di partecipanti da tutto il mondo, e offre loro una rara visibilità attraverso decine di mostre fotografiche itineranti in giro per il mondo. Solo nel 2016, URBAN ha allestito 32 mostre per quasi 700 foto esposte.

URBAN 2017 si divide in due sezioni incentrate sulla fotografia urbana: un tema che esplora la contemporaneità attraverso tutte le forme di fotografia ambientate nel tessuto cittadino. Denominatore comune è la Città, l’ambiente urbano e l’umanità che lo popola.

La prima sezione è dedicata alle “Foto a tema” (con 7 aree tematiche: Street Photography, Architecture, Social City, Urban Art, Transport, Green Life, Visions), la seconda ai “Projects & Portfolios”, nella quale i fotografi potranno presentare sequenze di immagini che condividano un elemento comune (progetti, fotoreportage), e vere e proprie “storie” narrate attraverso le fotografie.

Per partecipare al concorso basta seguire la procedura sul sito www.urbanphotoawarsds.com

Le foto, che dovranno essere inviate entro e non oltre il 31 maggio 2017, saranno valutate da una prestigiosa giuria composta da Maurizio Galimberti (Presidente della Giuria, fotografo e artista di fama internazionale celebre per i suoi mosaici realizzati con la Polaroid), Monika Bulaj (fotografa, reporter e documentarista), Denis Curti (direttore artistico della Casa dei Tre Oci di Venezia), Elena Uljančić-Vekić (direttrice del Museo di Parenzo, Croazia), Aida Muluneh (fotografa etiope e fondatrice dell’Addis Foto Fest, il più grande festival fotografico africano), Angelo Cucchetto (fondatore del portale Photographers.it e direttore artistico di Trieste Photo Days), la street photographer polacca Ania Klosek, la fotografa naturalista indiana Rathika Ramsamy, Bob Patterson (editor di Street Photographer Magazine), Grzegorz Kosmala (editor di doc! photo magazine), Karol Liver (fotografo irlandese e direttore di Prism Magazine) e altri artisti che verranno comunicati a breve. 

In qualità di presidente della giuria, Maurizio Galimberti sceglierà il vincitore assoluto del concorso fotografico e lo premierà a fine ottobre nel corso di Trieste Photo Days 2017, festival fotografico internazionale promosso da dotART. Il festival, giunto alla quarta edizione, ha in URBAN il suo principale “serbatoio culturale” e ospiterà la cerimonia di premiazione, la mostra finale del contest, e una serie di esposizioni, personali e collettive, delle migliori foto e progetti classificati. 

Il montepremi totale è di oltre 4m euro, di cui 1.300 riservati al vincitore assoluto. Ci saranno inoltre una serie di premi messi a disposizione dai partner del contest. Le migliori foto saranno inoltre pubblicate sul volume URBAN unveils the City and its secrets. 

Oltre ai premi principali, URBAN da la possibilità ai migliori fotografi classificati di entrare a far parte di un circuito di mostre fotografiche itineranti, che rappresentano il reale valore aggiunto di questo concorso. Dal 2011, infatti, URBAN ha allestito mostre in Polonia (Cracovia, Łódź e Varsavia), Ungheria (Budapest, Pècs e Miskolc), Germania (Berlino), Cipro (Limassol, Paphos e Nicosia), Lettonia (Riga), Croazia (Parenzo), Slovenia (Capodistria), Ucraina (Sumy), Colombia (Bucaramanga) e Italia (Trieste e Roma). 

Info, iscrizioni e regolamento su www.urbanphotoawards.com

Info:

Associazione culturale dotART

Sede operativa: Via San Francesco 6 – Trieste

Tel. 040/3720617 – Cell. 338/3261943 – info@dotart.it

www.urbanphotoawards.com 

www.facebook.com/UrbanPhotoContest  

www.twitter.com/urbanlifephoto