Me

Attentato a Baghdad, almeno 15 vittime

Un furgoncino è stato fatto esplodere nel quartiere Sadr City. Ferite una cinquantina di persone

Immagine di copertina

Un attentato suicida nel quartiere a maggioranza sciita di Sadr City a Baghdad ha ucciso almeno 15 persone e provocato una cinquantina di persone mercoledì 15 febbraio 2017, secondo quanto riferito da fonti di sicurezza.

Un furgoncino è esploso in una strada affollata dove si trovano molti garage e venditori di automobili usate.

Un precedente attentato è stato compiuto nel quartiere lunedì 2 gennaio 2017 ed è stato rivendicato dall’Isis. 

L’Isis ha incrementato il numero di attacchi in Iraq a partire dallo scorso anno, reagendo a una campagna dell’esercito e sostenuta da una coalizione internazionale a guida statunitense per riprendere il controllo della città di Mosul, roccaforte del sedicente Stato Islamico e di altre zone conquistate nel 2014.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**