Me

La nuova copertina di Playboy torna al nudo dopo un anno

Sul numero di marzo, annunciato nelle ultime ore, la celebre rivista per uomini riporterà in copertina una donna nuda, dopo aver interrotto questa tradizione un anno fa

Immagine di copertina

Per un anno la promessa era stata mantenuta e chi era convinto che non sarebbe durata a lungo era stato messo a tacere. Ma oggi, all’improvviso, è arrivata la rivelazione: Playboy tornerà a mostrare donne nude sulle sue copertine.

La celebre rivista per uomini aveva fatto notizia con l’edizione di gennaio-febbraio 2016 perché, dopo un’ultima foto di Pamela Anderson, gli editori avevano assicurato che da quel momento in poi il magazine non avrebbe più esposto donna senza veli in copertina.

La scelta editoriale non ha evidentemente avuto il riscontro del pubblico e dopo un anno di fedeltà alla promessa Playboy è tornato alla linea precedente, mostrando già sul nuovo numero di marzo-aprile – in arrivo il 28 febbraio – la foto di una playmate nuda, anche se accuratamente coperta dalla grafica, e il titolo “Naked is normal” (“Nudo è normale”).

Uno dei dirigenti della rivista, Cooper Hefner, figlio dello storico fondatore Hugh Hefner, ha ammesso con un post su Twitter che il modo in cui la rivista aveva caratterizzato in precedenza il nudo femminile fosse “datato”, ma che sbarazzarsi di qualsiasi nudità non fosse stata la scelta giusta.

“La nudità non è mai stata il problema, perché la nudità non è un problema. Oggi ci vogliamo riprendere la nostra identità e rivendicare ciò che siamo”.

Questa la copertina del nuovo numero in arrivo in edicola, e in basso quella con Pamela Anderson che segnò l’arrivederci al nudo un anno fa:

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**