Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Caso Cucchi, chiesto il rinvio a giudizio per cinque carabinieri

L'accusa è omicidio preterintenzionale. I militari arrestarono il geometra trentenne il 15 ottobre 2009. Il ragazzo morì sette giorni dopo

Immagine di copertina

La procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio dei cinque carabinieri coinvolti nell’inchiesta sulla morte di Stefano Cucchi, avvenuta il 22 ottobre 2009 presso l’ospedale Sandro Pertini. Per i tre militari che arrestarono il geometra trentenne il 15 ottobre precedente, e ritenuti autori del pestaggio, l’accusa è di omicidio preterintenzionale. Ad altri due carabinieri sono stati contestati i reati di calunnia e falso.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**