Me

Attentato dei Taliban a Lahore, in Pakistan

Un uomo a bordo di una motocicletta imbottita di esplosivo si è lanciato su una folla di dimostranti durante una protesta, almeno 11 vittime

Immagine di copertina

La polizia del Pakistan ha reso noto che una potente bomba è esplosa durante una protesta nella città orientale di Lahore, uccidendo almeno 11 persone e ferendone decine. Il bilancio delle vittime tuttavia potrebbe essere destinato a salire.

Secondo quanto riferito da un agente locale, un uomo a bordo di una motocicletta si è lanciato sulla folla composta da centinaia di farmacisti che manifestavano contro alcuni emendamenti a una legge che regola la vendita di medicinali nella provincia di Punjab.

Tra le vittime anche ufficiali di polizia. La manifestazione si stava svolgendo vicino all’edificio che ospita l’assemblea provinciale.

L’attacco è stato rivendicato da Jamaat-ur-Ahrar, una fazione dei Taliban, che hanno detto di aver agito in risposta alle operazioni militari in Pakistan. Negli ultimi anni la città di Lahore è stata più volte bersaglio di attentati terroristici.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**