Me

La mappa dei marchi più ricchi del mondo

Un'illustrazione realizzata da HowMuch mostra quali sono i brand che hanno più potere sull'attuale mercato globale, e in quali paesi è nata la loro fortuna

Immagine di copertina

Come ha recentemente riportato la rivista di economia Fortune, Google ha da poco superato Apple come più grande marchio mondiale. Il gigante tecnologico nel corso del 2016 ha visto il valore del suo capitale aumentare del 24 per cento, fino a 109,5 miliardi di dollari. 

A sua volta, la Apple ha visto un calo del 26 per cento, arrivando a 107,1 miliardi, a poca distanza dal terzo posto di Amazon, che si attesta sui 106,4 miliardi di dollari.

Ma quali sono le altre aziende che dominano il mercato globale e a quanto ammonta la loro fortuna? 

Una mappa realizzata dal sito HowMuch sulla base di dati forniti da Brand Finance, mostra quali sono i marchi più ricchi dei maggiori paesi del mondo, illustrando il dominio globale dell’economia statunitense in quanto a cifre, visto che il primo marchio non statunitense, Samsung, dalla Corea del Sud, arriva “solo” a 66,2 miliardi di dollari.

Sono molti i marchi noti che si possono notare nella mappa. Per l’Italia c’è Eni, ma non mancano anche compagnie del settore automobili, come la Toyota per il Giappone e Bmw per la Germania, catene di vestiti come la svedese H&M o di giocattoli come la Lego, marchio principe della Danimarca. 

Ecco la mappa:

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**