Me

Stati Uniti e Turchia pronti a un’azione congiunta contro l’Isis in Siria

L'accordo è stato stretto durante una telefonata tra il presidente americano Donald Trump e quello turco Recep Tayyip Erdogan

Immagine di copertina

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan hanno deciso di condurre azioni congiunte contro il sedicente Stato islamico ad al-Bab, nel nord della Siria, e Raqqa, la capitale de facto dell’Isis nel paese mediorientale.

L’accordo è stato stretto durante una telefonata tra i due capi di stato nella notte tra il 7 e l’8 febbraio. I leader americano e turco hanno discusso della creazione di zone sicure in Siria, della crisi dei rifugiati e della guerra al terrorismo. Erdogan ha anche invitato Washington a non fornire supporto ai miliziani curdi delle Ypg, che Ankara considera emanazione del Pkk e quindi terroristi.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**