Me

Trump difende Putin e rassicura la Nato

Intanto, il presidente americano si scaglia contro i giudici che hanno congelato l'ordine esecutivo su visti e rifugiati. Non è escluso il ricorso alla Corte Suprema

Immagine di copertina

La Corte d’appello federale chiamata a esprimersi sul cosiddetto Muslim Ban ha bocciato il ricorso del dipartimento di Giustizia contro lo stop al bando sugli immigrati musulmani deciso da un giudice federale. Ma l’amministrazione Trump non esclude di portare la questione davanti alla Corte Suprema.

Intanto le parole usate dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump per difendere l’omologo russo Vladimir Putin, additato come assassino, scatenano ulteriori polemiche. “Pensate che l’America sia così innocente?”, ha detto Trump.

Il presidente in una telefonata con il Segretario generale della Nato Jens Stoltenberg garantisce il sostegno di Washington all’Alleanza atlantica e assicura che parteciperà al prossimo vertice a fine maggio in Europa.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**