Me

Il video dell’uomo attaccato e ucciso da una tigre in uno zoo in Cina

La vittima aveva scavalcato il muro esterno dello zoo per non pagare il biglietto di ingresso, ma è atterrato all'interno del recinto dei felini

Immagine di copertina

Un uomo è stato ucciso da una tigre dopo essere penetrato all’interno del suo recinto in uno zoo nella Cina orientale, domenica 29 gennaio 2017.

Il visitatore, di cui le autorità non hanno diffuso le generalità ma che è stato identificato da un resort locale con il solo cognome Zhang, si era recato allo Youngor Zoo nella città di Ningbo insieme alla moglie, ai due figli e a un collega.

La sua famiglia aveva pagato il biglietto d’ingresso, ma i due uomini avevano deciso di entrare scavalcando un muro alto circa tre metri. Zhang si è tuttavia ritrovato all’interno dello spazio riservato alle tigri ed è stato aggredito da uno degli esemplari.

L’episodio è avvenuto intorno alle 14, ora locale, davanti agli occhi dei visitatori che hanno assistito attoniti. Qualcuno ha anche ripreso la scena poi diffusa su internet.

La tigre lo ha dilaniato azzannandolo al collo e alla testa mentre altri due esemplari si avvicinavano incuriositi. 

Gli operatori dello zoo hanno usato dei petardi per spaventare gli animali, ma la tigre ha continuato il suo attacco fino all’intervento delle forze speciali della polizia locale che le hanno sparato uccidendola.

La vittima è stata portata immediatamente in ospedale ma ai medici non è rimasto che dichiararne il decesso.

(Qui sotto il video dell’attacco della tigre che ha dilaniato un uomo entrato nel suo recinto. Credit: YouTube)

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**