Me

Tutte le volte in cui James Bond ha usato la licenza di uccidere

Un canale YouTube ha realizzato un video in cui sono raccolte tutte le scene in cui l'agente segreto ha ucciso qualcuno nel corso di 24 film

Immagine di copertina

Attraverso 24 film, sei diversi attori principali e 55 anni di carriera, la saga di James Bond è entrata nell’immaginario di milioni di persone, contribuendo a far sì che il personaggio letterario creato dallo scrittore Ian Fleming diventasse una delle più grandi icone cinematografiche di sempre.

Com’è noto, il primo a interpretare l’agente al servizio di Sua maestà fu Sean Connery, che diventò una star mondiale grazie a Agente 007 – Licenza di uccidere, primo film della serie, uscito nel 1962.

Da allora, la spia britannica con una passione per la bella vita, le donne e i gadget letali ha cambiato volto diverse volte. Prima Roger Moore, poi George Lazenby (per un solo film nel 1969), Timothy Dalton, Pierce Brosnan e infine Daniel Craig, la cui ultima fatica è stata Spectre nel 2015.

Se c’è una cosa che però non è cambiata con gli anni e gli attori, è la licenza di uccidere di Bond, che ha in effetti approfittato ripetutamente di questa concessione dei suoi superiori, uccidendo un totale di 362 nemici nel corso della sua lunga carriera.

Il canale YouTube Auralnauts ha ripercorso tutte queste uccisioni, dal primo all’ultimo film, realizzando un video per sintetizzarli, con tanto di elenco delle metodologie alla fine del filmato: