Me

Al-Shabaab ha attaccato una base militare del Kenya in Somalia

I miliziani estremisti sostengono di aver ucciso oltre 51 soldati, mentre un portavoce militare keniano dice che sono rimasti uccisi numerosi jihadisti

Immagine di copertina

Il gruppo estremista al-Shabaab ha lanciato un attacco contro una base militare keniana nel sud della Somalia.

Secondo quanto riferito dagli stessi miliziani, avrebbero ucciso oltre 50 soldati e sequestrato diversi veicoli militari e armi. Tuttavia, un portavoce delle forze armate del Kenya ha riferito che l’attacco, avvenuto all’alba, è stato respinto e che numerosi jihadisti sono rimasti uccisi nei combattimenti.

Il ministero della Difesa di Nairobi non ha rilasciato informazioni ufficiali su eventuali vittime tra i soldati keniani.

Il Kenya ha schierato 3.600 uomini nell’ambito della missione dell’Unione africana impegnata a sostenere il governo somalo nella lotta contro al-Shabaab.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**