Me

Virginia Raggi è indagata dalla Procura di Roma

La vicenda è legata alla nomina di Renato Marra, fratello dell'ex capo del personale Raffaele, a direttore del dipartimento del Turismo

Immagine di copertina

Il sindaco di Roma Virginia Raggi risulta essere indagata dalla Procura di Roma nell’ambito dell’inchiesta riguardo la nomina di Renato Marra a capo del dipartimento del Turismo del comune di Roma. Tale nomina è stata successivamente revocata dallo stesso sindaco.

Renato Marra è fratello di Raffaele Marra, ex capo del personale del comune e arrestato il 16 dicembre 2016, accusato di aver ricevuto una maxi tangente dall’imprenditore Sergio Scarpellini.

Virginia Raggi ha reso noto con un post su Facebook di aver ricevuto dalla procura l’invito a comparire e di aver già informato Beppe Grillo e i consiglieri comunali. Il nuovo codice di comportamento del Movimento Cinque Stelle sancisce che chi viene indagato deve informare i vertici del movimento, ma non è tenuto a dimettersi.