Me

Il duetto improvvisato di Stevie Wonder con un cantante dilettante nella lobby di un albergo

Grayson Erhard era impegnato in una performance voce e chitarra quando per caso la leggenda della musica è entrata nell'albergo e ha duettato con lui

Immagine di copertina

Grayson Erhard è un cantante e chitarrista dilettante che in occasione di una convention dell’industria musicale ad Anaheim, California, stava intrattenendo i presenti nella lobby dell’Hotel Marriott con una scaletta di brani acustici.

Quello che Erhard non poteva aspettarsi era che, durante la sua esecuzione di Superstition, classico degli anni Settanta di Stevie Wonder, proprio l’autore e interprete della canzone entrasse casualmente nella sala, e subito dopo si avvicinasse al cantante per duettare con lui.

Erhard è stato in un primo momento imbarazzato, ammettendo di non conoscere le parole della seconda strofa, ma Wonder gli ha addirittura suggerito il testo all’orecchio, contribuendo così a un duetto memorabile tra la leggenda e l’incredulo dilettante, che comunque se l’è cavata egregiamente nonostante l’emozione.

Wonder ha dedicato la performance alla “marcia su Washington e a tutte le donne del mondo”.

Questo il video dell’improvvisata performance catturato da una spettatrice col suo cellulare:

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**