Me

Duecentomila donne in marcia a Washington contro Trump

Marce anti-Trump, in solidarietà con le donne americane, sono state organizzate in altre città del mondo, come Milano, Stoccolma, Dublino, Londra, Bangalore, Mumbay

Immagine di copertina

A poche ore dall’Inauguration Day che ha dato l’avvio all’era Trump, Washington si riempie di donne, almeno 200mila, che marciano contro il nuovo presidente degli Stati Uniti. La protesta ha l’obiettivo di porre l’attenzione sui diritti delle donne, che durante la campagna elettorale presidenziale sono stati al centro del dibattito, e delle polemiche, per le controverse affermazioni di Donald Trump. 

Numerose le star che hanno sostenuto la marcia, da Scarlett Johansson a Michael Moor. 

Marce anti-Trump, in solidarietà con le donne americane, sono state organizzate in altre città del mondo, come ad esempio Milano, Stoccolma, Dublino, Londra, Bangalore, Mumbay e altre città austrialiane e neozelandesi.