Me

Il video virale della faccia di Michelle Obama dopo aver ricevuto un regalo da Melania Trump

La rete ha fatto molta ironia sulle espressioni confuse della ormai ex first lady quando la moglie del neopresidente Trump le ha portato un regalo di Tiffany

Immagine di copertina

Ora che Donald Trump ha giurato come quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti, dopo una lunga diretta televisiva seguita in tutto il mondo, il web sta cominciando a condividere alcuni dei momenti più memorabili immortalati dalle telecamere in questa giornata.

Uno di questi, almeno a giudicare dalla velocità con cui sta diventando virale in rete, è quello in cui, prima del giuramento, Barack e Michelle Obama hanno dato il benvenuto a Donald e Melania Trump alla Casa Bianca, prima di recarsi insieme al Campidoglio per la cerimonia.

In quest’occasione Melania Trump si è presentata con un regalo per Michelle, e anche se ancora non è noto il contenuto, chi si intende di lusso e gioielli ha subito notato dal colore della confezione che si trattava di un prodotto della nota gioielleria americana Tiffany & Co.

Il problema è che evidentemente questo dono non era previsto dagli Obama, e così quando Michelle ha ricevuto il regalo si è ritrovata apparentemente spaesata e incerta, senza sapere cosa fare del regalo né dove posarlo. È dovuto intervenire suo marito Barack per risolvere la situazione, abbandonando per qualche secondo il cerimoniale con lo scopo di posare il pacchetto da qualche parte.

Il momento, ripreso in diretta televisiva, è stato visto da molti come comico, e su Twitter in tantissimi hanno riso delle espressioni facciali della ormai ex first lady.

Di seguito il video, e sotto alcuni dei commenti ironici dal web:

“A breve ex first lady.

Regalo d’addio.

Sì, non è molto contenta”

“Michelle Obama non è particolarmente colpita dall’abilità di Melania Trump nel fare i regali”

“Michelle che deve fare la faccia grata per il regaletto di m**da che le ha dato Melania”

“Michelle era tipo: ‘ragazza, non lo voglio questo cacchio di regalo’. Non sapeva dove appoggiarlo”

Campagna regione lazio