Me

“Fate qualcosa per salvarci”, l’appello da un paese sommerso dalla neve

"Abbiamo due metri e mezzo di neve, senza linee telefoniche e corrente elettrica. Il terremoto e il peso della neve inizia a far cedere le abitazioni. Siamo isolati"

Immagine di copertina

Riceviamo e pubblichiamo un appello da Cermignano, in provincia di Teramo:

“Abbiamo due metri e mezzo di neve, senza linee telefoniche e corrente elettrica. Il terremoto e il peso della neve inizia a far cedere le abitazioni. Chiediamo aiuto, siamo isolati, la statale 81 è completamente ricolma di neve, non arrivano soccorsi. Siamo stati abbandonati. Anziani e bambini chiusi in casa al buio e al gelo. Iniziano a scarseggiare i viveri. Fate qualcosa per salvarci”, scrive Ilaria Capitani, da una delle tante frazioni dell’Italia centrale isolate a causa delle straordinarie nevicate di questi giorni. 

Ecco alcune foto: