Me

Australia Cina e Malesia interrompono le ricerche del volo MH370

L'aereo della Malaysian Airlines era scomparso nel 2014 mentre era in volo da Pechino a Kuala Lumpur con 239 persone a bordo

Immagine di copertina

Australia, Cina e Malesia hanno reso noto in un comunicato congiunto di aver deciso di interrompere le ricerche dell’aereo della Malaysian Airlines scomparso nel 2014 con 239 persone a bordo, martedì 17 gennaio 2017.

I tre paesi, che per lungo tempo hanno cercato il relitto in un’area di oltre 120mila chilometri quadrati nell’Oceano indiano, hanno annunciato la decisione con “tristezza”, ma le famiglie delle vittime sostengono che si tratti di una mossa sconsiderata che deve assolutamente essere rivista.

Il volo MH370 scomparve mentre volava da Pechino verso Kuala Lumpur. A bordo vi erano cittadini di diverse nazionalità, ma principalmente cinesi, australiani e malesi.

Nel corso delle ricerche sono stati trovati solo 20 frammenti che si ritiene appartenessero al Boeing 777.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**