Me

Evasione di massa da un carcere del Bahrein

Tra i prigionieri in fuga ci sarebbero anche persone accusate di terrorismo

Immagine di copertina

Alcuni uomini armati hanno preso d’assalto la prigione di Jau, in Bahrein, uccidendo un poliziotto e facendo fuggire numerosi carcerati. Tra gli evasi ci sarebbero anche persone accusate di terrorismo, secondo quanto reso noto dal ministero dell’Interno del paese del Golfo Persico, che non ha però diffuso dati sul numero di persone in fuga.

Dal 2011 il piccolo stato del Bahrein è protagonista di proteste in cui si chiede di porre fine alle discriminazioni verso la popolazione sciita. Nel paese, infatti, nonostante la maggior parte della popolazione sia di religione sciita, la famiglia regnante è sunnita.