Me

Nuova forte scossa di terremoto alle Isole Salomone

La scossa è stata di magnitudo 6,9. Nelle ore è rientrata l’allerta tsunami: nessuna vittima danneggiate solo alcune case

Immagine di copertina

A 23 ore di distanza dal sisma di 7,8 gradi della scala Richter che ha colpito all’alba di venerdì 9 dicembre le acque a largo delle Isole Salomone una nuova scossa di magnitudo 6,9 ha investito la stessa zona la mattina di sabato 10 dicembre (ore 20,10 del giorno precedente ora italiana).

L’epicentro è stato localizzato a 90 chilometri a sud-ovest di Kirakira, a circa 30 chilometri dalla costa. L’ipocentro (il punto esatto nella crosta terrestre dove si è verificata la frattura) è stato individuato a 10 chilometri di profondità. Lo riferisce l’Istituto Geologico Usa (Usgs). 

Il sisma di ieri ha innescato un’allerta tsunami poi rientrata e non si sono registrati gravi danni, oltre a decine di scosse di assestamento.

Alcune case sono state danneggiate e centinaia di persone hanno trascorso la notte sulle colline per paura dell’arrivo delle onde. Venti persone sono state evacuate dall’ospedale sull’isola di Makira.