Me

Cosa ci rende davvero felici secondo un professore di Harvard

Secondo Robert Waldinger la cosa più importante per essere davvero felici è la qualità delle nostre relazioni interpersonali

Immagine di copertina

Uno studio dell’università di Harvard, negli Stati Uniti, ha ricercato per 75 anni che cosa ci rende davvero felici. Lo studio ebbe inizio nel 1938, come riporta la Bbc, con 700 ragazzi, monitorando nel corso della vita di queste persone, quali erano i loro stati mentali, fisici ed emozionali. Lo studio è continuato fino ad oggi, con più di mille donne e uomini, i figli dei partecipanti originali della ricerca.

L’attuale direttore della ricerca, uno psichiatra americano di nome Robert Waldinger, ha tenuto un discorso motivazionale nel quale ha parlato del progetto e il video ha ricevuto più di 11 milioni di visualizzazioni. Stando a quanto è emerso dallo studio, la cosa che ci rende più felici in assoluto è la qualità delle nostre relazioni.

Lo psicologo ha infatti stabilito che le persone che si mantengono più salutari nel corso degli anni, sono quelle che si sentono soddisfatte delle proprie relazioni interpersonali. Sarebbe proprio questa soddisfazione a portare beneficio tanto alla mente quanto al corpo degli essere umani. Si tratta di relazioni all’interno delle quali possiamo sentirci sicuri, relazioni stabili nelle quali sentirci davvero noi stessi. Questo vale per le amicizie e per le relazioni sentimentali.

Nel suo lungo discorso Waldinger ha affrontato anche la questione dei conflitti. In parole dello psicologo “i conflitti minano la nostra energia e la nostra salute”.

(Qui sotto il discorso di Waldinger durante un incontro)