Me

Ellen DeGeneres ha ricevuto la Medaglia presidenziale per la libertà

La comica statunitense, visibilmente commossa, è stata premiata da Barack Obama per il suo impegno a favore dei diritti gay. Fece coming out nel 1997

Immagine di copertina

Una Ellen DeGeneres, la popolare e amatissima comica statunitense, visibilmente emozionata ha ascoltato il discorso del presidente degli Stati Uniti Barack Obama con il quale le conferiva la Medaglia presidenziale per la libertà, la più alta onorificenza civile del paese, in riconoscimento per i suoi sforzi a sostegno dei diritti gay.

C’è voluto molto coraggio per fare coming out sul più pubblico dei palchi quasi 20 anni fa (era il 1997, e Ellen Degeneres rivelò la propria sessualità durante The Oprah Winfrey Show, ndr). È stato enormemente importante, non solo per la comunità Lgbt, ma anche per tutti noi vedere una persona così gentile e luminosa, una persona cui siamo così affezionati, una persona che potrebbe essere la nostra vicina o la nostra collega o nostra sorella, sfidare i nostri preconcetti, farci comprendere che abbiamo in comune più di quanto pensiamo e spingere il nostro paese nella direzione della giustizia. Quale peso deve essere stato rischiare la propria carriera, non sono in molti a farlo, e avere sulle proprie spalle le speranze di tante persone”, ha detto il presidente Obama rompendo poi la commozione che aveva colto lui stesso con una battuta, per proseguire: “Ha pagato il suo coraggio per un lungo periodo di tempo, persino a Hollywood, eppure oggi, ogni giorno e in ogni modo, Ellen combatte quello che troppo spesso ci divide con le innumerevoli cose che ci uniscono e ci ispira, una battuta e un ballo alla volta”.

(Qui sotto il discorso del presidente Obama dedicato a Ellen DeGeneres. l’articolo prosegue sotto il video)

Oltre a DeGeneres sono stati premiati anche Tom Hanks, Robert DeNiro, Robert Redofort, Bruce Springsteen, Diana Ross, Michael Jordan, Bill e Melinda Gates. Sono state assegnate in tutto 21 medaglie presidenziali.