Me

Le nazioni europee in cui si tradisce di più

Secondo un’indagine a campione fatta da Durex, al primo posto delle nazioni più infedeli la Danimarca, seguita dall’Italia

Immagine di copertina

Il sito per incontri extra coniugali Illicit Encounters ha sostenuto che il weekend alla fine di novembre sia il periodo dell’anno in cui è più comune per le coppie sposate tradirsi a causa dell’avvicinarsi delle feste natalizie che rendono meno liberi nei movimenti i partner infedeli.

Nella mappa, in base ai dati raccolti da Durex intervistando coppie di diverse nazionalità, è possibile osservare la lista delle nazioni dove è più comune che un partner abbia una relazione extraconiugale. 

Al primo posto, fuori dall’Europa, troviamo la Thailandia, dove il 51 per cento delle coppie sposate ha ammesso un’infedeltà.

Il primato europeo di tradimenti va invece alla Danimarca, con quasi la metà dei danesi che hanno avuto una storia extraconiugale.

E se l’Italia è chiamata “la nazione dell’amore”, una ragione c’è, visto che nella classifica arriviamo secondi con il 45 per cento degli intervistati che ha ammesso il tradimento. Ma non sembra che le storie extraconiugali in Italia mettano in pericolo i matrimoni, visto che siamo una delle nazioni con il tasso di divorzio più basso.

Più sorprendentemente, invece, i tedeschi attenti alle regole, sono a pari merito degli italiani per quanto riguarda le infedeltà, sopra anche alla Francia delle liaisons dangereuses e dei ménage à trois.

Chiudono la top ten il Regno Unito e la Finlandia, dove comunque una coppia su tre è infedele.

LEGGI ANCHE: MALDIVE, IL PARADISO DELLE LUNE DI MIELE, È IL PAESE CON Più DIVORZI AL MONDO