Me

Il bungee jumping da 70 metri per inzuppare un biscotto nel tè

Nel Regno Unito, Simon Berry ha realizzato un salto da una piattaforma con lo scopo di arrivare a inzuppare il biscotto che teneva in mano in una tazza di tè

Immagine di copertina

Giovedì 17 novembre si è svolto nel Berkshire, Regno Unito, un
evento legato alla Giornata del Guinness dei primati che ha visto protagonista un ventiquattrenne
di nome Simon Berry, che ha dato un nuovo significato alla tradizione
britannica del tè delle cinque.

Berry, in società con la compagnia Live Experience, si è infatti esibito di fronte alla folla presente in un salto bungee jumping da una piattaforma alta 73 metri, con lo scopo di
arrivare a inzuppare il biscotto che teneva in mano esattamente in una tazza di
tè posta al livello del terreno.

Nonostante sembri un’impresa unica e pressoché impossibile, a
causa del grado di precisione necessaria perché la corda si tenda proprio fino
a quel punto esatto, si trattava in realtà del tentativo di battere un record preesistente,
segnato nel 2013 dallo statunitense Ron Jones da un’altezza di 60 metri.

Alla presenza di una giudice del Guinness dei primati,
quindi, l’uomo si è avviato legato con una corda elastica sulla piattaforma,
posta a 73 metri sopra uno specchio d’acqua, e armato di un biscotto al
cioccolato e di una telecamera assicurata sopra la testa, si è lanciato nel
vuoto.

Questo il video dell’impresa da record, sconsigliato a chi soffre di vertigini: