Me

Scontro fra treni in Pakistan, almeno venti morti

L’incidente è avvenuto a Karachi, nel sud del paese, ancora decine di persone intrappolate tra le carrozze

Immagine di copertina

Due treni si sono scontrati giovedì 3 novembre vicino a una stazione nella città di Karachi, in Pakistan, nel sud del paese. Nell’incidente sono morte almeno venti persone.

Le immagini delle televisioni mostrano un groviglio di lamiere, mentre i soccorritori stanno tentando di estrarre decine di persone ancora intrappolate tra le carrozze.

Almeno 75 persone sono rimaste ferite nel grave incidente ferroviario, il secondo in due mesi.

Uno dei due treni si è scontrato a forte velocità con l’altro convoglio, che invece era fermo su un binario. Numerose carrozze si sono rovesciate intrappolando i passeggeri.

Dietro l’incidente potrebbe esserci la negligenze del macchinista che ha ignorato un semaforo rosso. Le autorità hanno avviato un’inchiesta per accertare le cause della tragedia.

A settembre erano morte quattro persone e 93 erano rimaste ferite in un altro incidente nello scontro tra un treno merci con uno carico di passeggeri nella provincia del Punjab.

La rete ferroviaria del Pakistan, risalente al periodo coloniale, negli ultimi decenni è andata in rovina a causa della mancanza di investimenti e di scarsa manutenzione.