Me

Dal 26 ottobre in mostra a Napoli i ritratti della fotografa Sylvia Plachy

Il 26 ottobre inaugurerà a Napoli presso Magazzini fotografici la personale della fotografa ungaro-statunitense Sylvia Plachy, dal titolo Looking back while going forward

Immagine di copertina

Mercoledì 26 ottobre alle ore 18.30 inaugurerà a Napoli presso Magazzini fotografici la personale della fotografa ungaro-statunitense Sylvia Plachy, dal titolo Looking back while going forward.

Curata da Roberta Fuorvia e Yvonne De Rosa, la mostra presenta – per la prima volta in Italia – un’accurata selezione di 29 immagini a colori e b/n selezionate ad hoc per la realizzazione della mostra, unica data italiana dell’autrice.

Sylvia Plachy nel 1956 fugge da Budapest a causa della rivoluzione che colpì l’Ungheria nel ’56, e dopo la fuga va a vivere a New York con la sua famiglia, dove sarà suo padre a regalarle la prima macchina fotografica: un modo per farla sentire meno sola, dato il recente sconvolgimento della sua vita per la fuga dal paese natale.

Così Sylvia comincia a fotografare per ritrovare sé stessa, facendosi subito notare da nomi del calibro di André Kertész.

La mostra Looking back while going forward, composta da 29 ritratti, è un viaggio attraverso il suo linguaggio e i volti che l’autrice ha incontrato durante il suo cammino artistico e personale. Lo spettatore avrà la possibilità di rivivere il fervore artistico dagli inizi degli anni Settanta ad oggi e dei personaggi che ne hanno fatto la storia.

I ritratti selezionati per la mostra sono l’altro volto degli interpreti cinematografici e degli artisti che la fotografia di Sylvia Plachy custodisce e preserva nel tempo: Michelangelo Antonioni, Pedro Almodovar, Tom Waits diventano figure eteree, rappresentazione intima in una conversazione a tu per tu con l’autrice.

La femminilità, la pacatezza e l’inquietudine di Andy Warhol, lo sguardo ipnotico di Tilda Swinton, la tenerezza dell’amore tra Dario Fo e Franca Rame, la sicurezza e la fragilità di Giancarlo Giannini, la familiarità e vulnerabilità di Alicia Neel mentre pettina i suoi capelli lunghi, bianchi e materni, diventano dei must nell’antologia della fotografa ungaro-statunitense.

E’ questa la forza di Plachy, un misto di consapevolezza e conservazione fanciullesca, una narrazione visiva spontanea e senza filtri.

INFO

Looking back while going forward

a cura di Roberta Fuorvia e Yvonne De Rosa

Produzione: Magazzini Fotografici

Largo Proprio d’Avellino, 4, Napoli

Da mercoledì 26 ottobre a lunedì 21 novembre 2016

Visite guidate su appuntamento

Apertura locali: dal giovedì al sabato dalle 10 alle 18

Tel.: 3386403215/3313548243

Email: info@magazzinifotografici.it